World Press Photo 2018, la foto simbolo arriva da Caracas

0

L’immagine di un giovane che corre avvolto dalle fiamme, con una maschera antigas sul viso, è la foto dell’anno per il World Press Photo Contest 2018, il premio fotogiornalistico più prestigioso e ambito a livello internazionale.

L’autore è Ronaldo Schemidt, fotografo dell’agenzia France Press, inviato a Caracas durante le proteste scattate nella primavera dello scorso anno. Ed è qui che il 3 maggio, in Piazza Altamira, esplode il serbatoio di una moto della polizia e colpisce lo studente ritratto in questa drammatica immagine.

A febbraio erano già stati annunciati i finalisti: oltre a Schemidt, Ivor Prickett, che ha documentato la battaglia di Mosul, Patrick Brown che ha fotografato la crisi umanitaria dei Rohingya, Adam Ferguson che ha raccontato la storia di una ragazza scampata a Boko Haram avviata a compiere un attentato suicida, e Toby Melville che ha immortalato la scena di una donna ferita nell’attentato di Londra, sul ponte di Westminster.

World Press Photo è un’organizzazione no-profit con sede ad Amsterdam, ed ha istituito il concorso nel 1955. I premi vengono assegnati in base al giudizio di quattro giurie specializzate nelle diverse categorie che rappresentano. Quest’anno le foto visionate sono state oltre 73 mila, scattate da 4.548 fotografi provenienti da 125 paesi. La prima giuria è quella che si occupa delle categorie delle news e dei documentari, la seconda esamina lo sport, la terza natura e ambiente, e l’ultima la categoria persone.

La mostra World Press Photo 2018 si terrà a Roma, in prima assoluta in Italia, dal 27 aprile al 27 maggio, al Palazzo delle Esposizioni.

Le foto saranno esposte anche:

  • a Bari, spazio Murat, dal 28 aprile al 27 maggio
  • a Milano, Galleria Franca Sozzani, dal 12 maggio al 3 giugno
  • a Venezia, Magazzino alle Zattere, dal 31 agosto al 30 settembre
  • a Ferrara, Padiglione d’Arte Contemporanea, dal 5 ottobre al 4 novembre
  • a Gavoi, spazio Ex Caserma, dal 27 ottobre al 12 novembre

Per vedere tutte le immagini premiate nelle varie categorie: https://www.worldpressphoto.org/

di Ilaria Romano

No comments