Pitti Uomo: i nuovi trend della moda maschile

0

Si è concluso il Pitti Uomo 2018 che ha svelato le nuove tendenze della moda maschile relative alla prossima stagione autunno-inverno.
Tra i capispalla iconici della prossima stagione fredda ci sono loro: bomber, piumini e parka dall’animo high tech e dall’attitudine metropolitana resi ancora più cool dai colori accesi e dai motivi stampati d’ispirazione militare. Woolrich propone parka di ispirazione military con canottiglie decorative che disegnano l’anno di fondazione del brand, mentre per VLTN Sport, estetiche active e culture hip-hop rieditano il guardaroba sportivo, completando e modernizzando l’eleganza maschile.
Non mancano proposte senza tempo, come trench e cappotti doppiopetto o nostalgiche trucker jacket, in lana, cashmere e alpaca, come il cappotto sfoderato e destrutturato con disegno maxi check finestrato in contrasto, doppiopetto 6 bottoni con martingala di Tagliatore o il giubbino monopetto in lana cotta con bottoni in metallo effetto anticato, i cappotti raffinati di Major Allegri o dal tocco retrò di Palto.
I maglioni da uomo saranno protagonisti della prossima stagione fredda. Da preferire i modelli girocollo e i cardigan come quelli firmati Drumhor o i pullover tricottati  a mano di Corneliani. Linee ricercate e altissima qualità dei filati delineano la maglieria, trasponendo l’uomo contemporaneo in una dimensione disinvolta e rilassata, ma comunque elegante.
I pantaloni, in flanella o lana, a motivi check o a tinta unita, hanno un’eleganza dal gusto inglese venata da qualche tocco eccentrico. La vestibilità è fluida e coniuga comfort e qualità. Sintesi perfetta tra eleganza urbana, praticità outdoor e comfort per i pantaloni della nuova linea CC Corneliani, pantaloni modello O’ Sart dal taglio sartoriale con cintura realizzata a mano in lana a micro pattern pie-de-poule per Entre Amis.
Il completo maschile rimane il fulcro di ogni guardaroba, nonché il punto di partenza per sperimentazioni sartoriali e rivisitazioni. Requisiti imprescindibili: un tailoring perfetto e la cura dei dettagli. Le silhouette morbide accompagnano la figura senza costringerla e si indossano con trench e cappotti dalle linee essenziali.
La collezione Eleventy uomo FW 18-19 unisce i trend della prossima stagione fredda, traendo ispirazione dall’Inghilterra e dalla Scozia degli anni ’70 e ’80, dove i caldi colori del miele e dei bruciati incontrano filati e tessuti provenienti da storiche aziende britanniche, resi contemporanei dalla maestria degli artigiani italiani.

I cappotti e le giacche sartoriali sono realizzati in morbide lane e cashmere con forme che seguono le linee del corpo. Le giacche mostrano revers leggermente più larghi e sono da indossare su pantaloni dalla silhouette morbida. Maglie in cashwool a coste si indossano sotto un montgomery doppiato in lana inglese dalla forma ampia e decostruita o con bomber in lana cotta e costine rigate. Gilet e panciotti in suede lasciano trasparire camicie in fantasie vivaci microdamiè e maxi check.
Insomma, il prossimo autunno inverno per essere eleganti (ma con comfort) c’è davvero l’imbarazzo della scelta.

di Barbara Di Sarno

No comments