Milano Fashion Week 2018: l’omaggio di Moschino a Jackie Kennedy e a Marilyn Monroe

0

La Milano Fashion Week è ufficialmente partita e sono molte le maison internazionali che, fino al 27 febbraio, vedranno sfilare le loro collezioni per la prossima stagione autunno/inverno 2018/2019.
Ad ispirare la nuova collezione Moschino disegnata da Jeremy Scott sono due icone dello stile e della bellezza degli anni ’60: Jackie Kennedy e Marilyn Monroe. Dai classici tailleur rétro in lana bouclé attraversati da moderne zip da biker ai tubini smanicati passando per i scintillanti long dress da sera da dive d’altri tempi, tutte le modelle sono state trasformate nell’indimenticata first lady americana e nella meravigliosa star di Hollywood. In pieno stile sixties non potevano mancare i cappellini pillbox (letteralmente “a forma di scatola di pillole”) tanto in voga negli anni Trenta e rilanciati proprio dall’elegantissima Jackie nelle svariate occasioni presidenziali e gli occhiali da sole oversize, qui creativi e originali per un look avant-garde.

Tra pixie cut (il taglio alla Twiggy), bob (il caschetto bombato scalato nella parte posteriore della testa per risultare cotonato in maniera naturale) e l’iconico carré con cotonatura dei capelli nella parte alta e punte all’insù, sulla passerella di Moschino va in scena una bellezza tout court talmente plastica da sembrare irreale e un’eleganza che, dai mitici anni ’60 ai giorni nostri, continua a dettare (per fortuna!) le indiscusse regole dello stile.

di Barbara Di Sarno

No comments