Le Olimpiadi 50&Più festeggiano venticinque anni

0

Appuntamento dal 15 al 23 settembre al Life Resort Garden Toscana di San Vincenzo. Testimonial dell’evento sportivo due grandi glorie della storia dell’atletica leggera e del nuoto: Paola Pigni e Maarcello Guarducci

Le Olimpiadi 50&Più tornano quest’anno dal 15 al 23 settembre nel cuore della meravigliosa Costa degli Etruschi a San Vincenzo in Toscana, in provincia di Livorno, meta che aveva già ospitato la manifestazione in passato. Un evento sportivo nazionale dedicato a tutti gli atleti amatoriali over 50 e non che desiderano mettersi alla prova e misurarsi in una o più discipline sportive. L’offerta è varia e rivolta a tutti, permettendo anche ai meno allenati di partecipare: dal nuoto, al ping pong, dal basket alle bocce, dal tiro con l’arco al ciclismo, dalle freccette alla maratona, dal tennis alla marcia.

La manifestazione sportiva, ideata e organizzata dall’Associazione 50&Più, festeggia quest’anno il traguardo dei venticinque anni. Ogni anno le Olimpiadi richiamano più di un migliaio di atleti dai cinquanta ai novanta anni e più, provenienti da tutta Italia. Le competizioni avranno luogo nel villaggio Life Resort Garden Toscana, struttura fornita di tutti gli impianti sportivi necessari e location che ospiterà i partecipanti durante le giornate.

Testimonial della 25° edizione delle Olimpiadi di 50&Più due grandi glorie dell’atletica leggera e del nuoto: Paola Pigni e Marcello Guarducci.

Icona del mezzofondo femminile, Paola Pigni è stata primatista mondiale sui 1500 metri, medaglia di bronzo alle Olimpiadi del 1972, e vincitrice di tanti altri primati mondiali e nazionali. In vista delle gare, ecco  il suo consiglio agli atleti over 50: «Il 15 settembre iniziano le Olimpiadi di 50&Più. Adesso allenatevi. Né troppo né troppo poco, l’importante è che arriviate in forma. E, soprattutto, con una sacca piena di sorrisi, perché la parola d’ordine è divertirsi! ».

Già testimonial della prima edizione, 25 anni fa, torna alle Olimpiadi 50&Più Marcello Guarducci. Campione nello stile libero, ha vestito la maglia azzurra della nazionale dal 1972 al 1987, ha conquistato diverse medaglie d’oro, d’argento e di bronzo nelle principali competizioni internazionali oltre che due record europei.

Invecchiamento attivo, amicizia, divertimento e sana competitività: ecco le parole d’ordine delle Olimpiadi 50&Più. Lo sport è fondamentale in qualsiasi frangente di età, perché promuove uno stile di vita attivo e insegna ad affrontare le sfide, a non cedere alle difficoltà e fatiche, infondendo valori importanti come il rispetto, la trasparenza e la solidarietà.

Gabriele Sampaolo, segretario generale di 50&Più ha dichiarato: «Aver raggiunto quest’anno la venticinquesima edizione è un traguardo di grande importanza, che ci rende sempre più orgogliosi e fieri della nostra iniziativa. L’entusiasmo manifestato dai partecipanti e la massiccia affluenza alle gare delle scorse edizioni sono la prova che lo sport può essere praticato sempre, valicando ogni limite di età. Ci aspettiamo anche quest’anno un’edizione di successo come quelle scorse, all’insegna del divertimento e della passione sportiva».

Parallelamente alle Olimpiadi saranno organizzati anche altre due iniziative: la IV edizione del Trofeo 50&Più Gara di Ballo e la IX edizione del Trofeo 50&Più Burraco, che ogni anno riscuotono grande successo e vedono numerose partecipazioni.

 

Il Regolamentohttp://www.50epiu.it/Portals/0/AllegatiNotizie/Associazione/olimpiadi%202018/Olimpiadi%20Regolamento%202018_DEF.pdf?ver=2018-07-26-115944-873

 

No comments