La Transiberiana d’Italia

0

Un tuffo nel passato, su treni dal sapore retrò, con sedili di velluto, interni in legno, ed ampi finestrini da cui godere lo spettacolo della natura abruzzese. E’ la “Transiberiana d’Italia”, iniziativa nata dalla collaborazione tra Ferrovie dello Stato, Fondazione Fs e Associazione Le Rotaie. Entrata in azione lo scorso 23 Febbraio, questa linea ferroviaria regala magici weekend ai romani desiderosi di evadere dal caos metropolitano. La partenza è fissata, infatti, ogni sabato mattina, alle ore 10, da Roma Termini. E si viene catapultati negli anni Trenta e Quaranta del secolo scorso, viaggiando su vagoni verdi e marroncini con dettagli rossi, “Centoporte” e “Corbellini”, che percorrono una parte di quella che, nel 1897, venne definita la Transiberiana d’Italia, paragonata alla celebre linea ferroviaria Mosca-Vladivostok. Un percorso tutto da vivere, che permette di riscoprire la natura, ammirando le bellezze naturali e i borghi del parco della Majella e dell’Appennino.
L’itinerario è ben definito: lasciata la capitale, superati Tivoli e Avezzano, si giunge a Sulmona, dove si può fare sosta per una nottata, approfittando di varie strutture sovvenzionate. Il giorno seguente si riparte, ore 8.45, toccando Campo di Giove, Palena, Rivisondoli-Pescocostanzo e Roccaraso alle 11.35. Ognuno è libero di scegliere la meta che preferisce, l’importante è tenere sempre sott’occhio l’orologio: il treno del rientro infatti parte alle 16.40 dalla stazione capolinea. E’ prevista un’altra sosta lunga a Sulmona (un’ora e mezza, tempo più che sufficiente per acquistare i celebri confetti da esibire come souvenir). Il rientro a Roma è previsto per le 22.05.
Il prezzo dei biglietti varia a seconda delle tratte: andata e ritorno Roma/Sulmona ha una tariffa di 40 euro se si viaggia in prima classe, 30 in seconda. Il viaggio da Sulmona a Roccaraso costa 28 euro per gli adulti e 14 euro per i ragazzi.
È consigliabile prenotare con anticipo.
Per conoscere tutti i dettagli: http://www.lerotaie.com

di Romina Vinci

No comments

Joan Mirò : capolavori grafici  

Apre la stagione autunnale della Galleria Deodato Arte di Milano l’esclusiva mostra “Joan Miró. Capolavori grafici”, esposta dal 28 settembre al 4 novembre, con un’accurata ...