Gli Anni Settanta

0

Un decennio di cambiamento, trasgressioni e drammatiche lotte politiche. Scintilla dell’innovazione ma anche uno tra i periodi più bui della storia repubblicana per via dei tragici Anni di piombo.
E’ il decennio di Andy Warhol, del suo pensiero dissacrante e anticipatore che disegnerà il trentennio a seguire: “Più che fare, conta comunicare”. Sono gli anni della musica pop: quelli in cui i Beatles ad un certo punto si sciolgono. Quelli in cui sale al soglio pontificio il primo papa non italiano dopo ben quattrocento anni: il predecessore era stato l’olandese Adriano VI, nel 1522. Si tratta di Karol Wojtyla, il papa polacco, il primo dopo San Pietro a mettere piede in una sinagoga.
Ma sono anche gli anni nei quali in Medio Oriente detona la guerra del Kippur e l’Opec alza il prezzo del petrolio, scatenando una crisi energetica mondiale.
Il Cile di Allende vede cadere il suo governo e negli Usa il presidente Nixon si dimette. Intanto, nel Regno Unito, la “Lady di Ferro” impara a farsi conoscere: Margaret Thatcher diviene infatti Primo ministro. Il tutto, mentre l’Europa vota il primo Parlamento europeo.

 

 

In Italia

Ma gli anni Settanta sono anche quelli indissolubilmente legati a Sandro Pertini, il “Presidente della Repubblica più amato dagli italiani”. L’altro alfiere del Compromesso storico è invece il segretario del Pci, Enrico Berlinguer che vede nel progetto condiviso con Aldo Moro le basi per rilanciare il Paese e fermare la crescente violenza, un progetto fermato con il rapimento di Aldo Moro e il suo tragico epilogo.
Nel frattempo, la maggiore età passa da 21 a 18 anni e un referendum popolare sull’aborto respinge la proposta di abrogazione della legge.

Nasce la Tv a colori

Il 31 dicembre 1976 “Carosello” finisce definitivamente in soffitta: gli sketch comici alternati a messaggi pubblicitari, che avevano tenuto adulti e piccini attaccati al piccolo schermo, fanno spazio a grandi novità.
Da lì a un anno, il primo febbraio 1977, la Rai darà il via alle trasmissioni a colori e il 4 aprile debutterà sul secondo canale Rai la serie Atlas UFO Robot: cartoons giapponesi che fanno impazzire le platee da un capo all’altro d’Italia.
La metà degli anni 70 ha battezzato la nascita della musica disco e su tutte le radio si trasmettono i brani di gruppi come il Bee Gees, gli Abba, i Village People e Donna Summer con l’uso sempre più diffuso di musica elettronica.

 

No comments