Gli Anni Duemila

0

Sono gli anni della più grande crisi economica dopo quella del ’29 ma anche il decennio delle nuove tecnologie. Quello in cui i social network finiscono col cambiare il volto delle relazioni su questo Pianeta. Il decennio il cui uomo simbolo è sicuramente Mark Zuckerberg che, nel 2004, inventa Facebook – il social network che “aiuta a rimanere in contatto”-, oggi attivo in settanta lingue: il social più diffuso al mondo. Ma facciamo un passo indietro.

Torri Gemelle

Ci sono altre immagini che hanno segnato questo decennio. Hanno fatto il giro del mondo e sono quelle delle Torri Gemelle che collassano colpite da due aerei di linea che vi si abbattono sopra. E’ l’11 settembre 2001 e quello che si para in diretta dinnanzi a milioni di spettatori increduli incollati alla tv è l’attentato su suolo statunitense più grave dopo quello di Pearl Harbour. Un gigantesco quadro dell’orrore che si completa nelle stesse ore quando altri due aerei dirottati si abbattono uno sul Pentagono e l’altro, diretto sulla Casa Bianca, precipita in Florida. Il bilancio è di oltre tremila vittime. Un attacco che scatena un conflitto globale combattuto negli anni successivi in Afghanistan, a Baghdad, nello Yemen ma anche a Londra, Gerusalemme, Mumbai, Istanbul, Madrid.

Cambiamenti climatici

Con i suoi duecentomila morti, invece, lo tsunami che colpisce nel dicembre 2004 l’Oceano Indiano è la più grande catastrofe del decennio per numero di vittime. Per la prima volta nella storia si rintraccia nitidamente una correlazione tra responsabilità “umane” e mutamenti climatici che portano a un’estremizzazione delle stagioni.

 

 

 

 

 

La terra trema

La terra trema, ma in Italia non è una novità. Solo che i due sismi che scuotono il decennio hanno una tale portata i cui effetti si sentono anche in quello a seguire. E’ il 6 aprile del 2009 quando la terra a L’Aquila prende a tremare: una scossa di magnitudo 6,3 gradi che spazza via il bellissimo centro storico portandosi via la vita di 308 persone. E provocando danni per oltre dieci miliardi di euro. Nel 2012 la scena si ripete solo che l’epicentro è più a nord: stavolta colpisce principalmente l’Emilia, sfiorando anche Lombardia e Veneto. La serie di scosse localizzate nella Pianura padana tocca le province di Modena, Ferrara, Mantova, Reggio Emilia, Bologna e Rovigo, ma è avvertita in un’area molto vasta nell’Italia centro-settentrionale. Si arriva a 5,9 gradi Richter.

 

Barack Obama, un afroamericano alla Casa Bianca

Ma gli anni Duemila hanno in serbo anche novità in ambito politico. Nel 2008, primo nella storia, un afroamericano arriva alla Casa Bianca. E’ figlio di un immigrato kenyota e si chiama Barack Obama. Tra i suoi primati c’è pure quello di essere il quinto presidente più giovane della storia, il primo a ricevere il premio Nobel per la pace – per giunta ad appena un anno dal suo insediamento. Al suo “Yes, we can” (Sì, possiamo farcela) fanno seguito riforme attese da decenni, prima fra tutte quella dell’assistenza sanitaria che, grazie a una legge approvata dopo accesissime polemiche nel marzo 2010, estende la copertura a 31 milioni di americani.

 

No comments