Alberi monumentali, pubblicato l’elenco ufficiale del loro censimento

0

Sono 2.407 i grandi patriarchi verdi che oggi fanno parte dell’elenco ufficiale degli alberi monumentali, approvato dal Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali. La lista, divisa per regioni, include gli alberi che si contraddistinguono per l’elevato valore biologico ed ecologico in base a età, dimensioni, morfologia, rarità della specie, habitat per alcuni animali, oltre che per l’importanza storica, culturale e religiosa che rivestono.

Fanno parte della lista alberi singoli ma anche gruppi omogenei inseriti in un sistema territoriale. Sul sito www.politicheagricole.it, nella sezione “alberi monumentali”, è possibile leggerne le caratteristiche  e geo-localizzarli per sapere esattamente dove si trovano.

Il progetto ha visto la collaborazione del Ministero, delle Regioni, delle amministrazioni locali e del Centro di ricerca per l’agrobiologia e la pedologia del Crea, il Consiglio per la ricerca in agricoltura, ma è stato possibile anche grazie al supporto dei cittadini, degli istituti scolastici, degli enti parco, degli agronomi e dei forestali.

L’interesse per gli alberi monumentali e la loro classificazione ha una lunga storia: nel 1982 infatti, il Corpo forestale dello Stato lanciò il primo censimento nazionale per individuare le piante che presentassero caratteristiche eccezionali. Gli operatori forestali compilarono centinaia di schede con i dati delle piante distribuite sul territorio italiano, e delle 22 mila segnalazioni ricevute, rilevarono 1255 alberi di interesse ambientale e culturale, e fra questi 150 di eccezionale valore storico e monumentale.

di Ilaria Romano

No comments

Pronto badante, un aiuto concreto

Un’iniziativa della Regione Toscana per migliorare l’assistenza domestica agli anziani non autosufficienti e per aiutare le famiglie che si trovano in difficoltà Un numero verde ...